Moda circolare e sostenibile: esperienze innovative, talk e swap party

“Moda circolare e sostenibile: esperienze innovative, talk e swap party”, questo il titolo dell’evento che si terrà venerdì 20 ottobre 2023, a partire dalle ore 14,30 presso la Biblioteca Universitaria di Genova, che mira a trattare le tematiche della moda e della filiera del tessile, viste con la lente della sostenibilità e dell’economia circolare. L’evento sarà costituito da due momenti specifici che andranno avanti in parallelo: una parte rivolta alle conferenze, con relatori e relatrici di importanti realtà italiane e una parte di swap party, vale a dire un vero e proprio scambio gratuito di abiti in ottime condizioni, volto ad allungare la vita utile dei nostri capi. In un ottimo esempio di economia circolare, i capi che non usiamo più potranno avere una seconda vita addosso a un’altra persona per la quale saranno come nuovi.

Si tratta di un’iniziativa di C-City Genova Città Circolare, il progetto del Comune di Genova finanziato con i fondi REACT-EU – PON “Città Metropolitane” 2014-2020 e realizzato da Job Centre Srl in qualità di soggetto attuatore, che vuole trasformare il capoluogo ligure in una città all’avanguardia nell’economia circolare, migliorandone il posizionamento nel campo dell’innovazione tecnologica applicata ai settori della green, blue e bioeconomy, promuovendo e sperimentando la circolarità delle risorse. L’economia circolare è un modello chiave per poter far vivere prodotti e oggetti il più a lungo possibile e per continuare a mettere in circolo i materiali utilizzati, anche a fine vita del prodotto.

 

A partire dalle 14,30 si potrà iniziare a consegnare gli abiti da scambiare, affinché possa iniziare l’allestimento dello swap party.

Alle 15,00 inizierà la prima parte dei live talks con relatori e relatrici da importanti realtà italiane. Avremo come prima ospite Caterina Mazzei, Consulente Sostenibilità ed Economia Circolare di CNA Federmoda che ci parlerà del ruolo delle PMI italiane in vista della strategia tessile dell’UE. A seguire avremo Manuela Arata, presidente di GenovaJeans, che ci parlerà delle tematiche chiave sull’economia circolare emerse durante l’evento genovese appena conclusosi. Avremo poi l’intervento di Alfio Fontana, Corporate Partnership & CSR Manager di Humana People to People Italia, l’azienda non-profit responsabile per la raccolta differenziata di tutto il tessile di Genova che ci spiegherà come funziona la filiera di raccolta degli abiti usati. A chiudere la prima sessione di live talks avremo l’intervento di Aurora Magni, del comitato scientifico di Fondazione Symbola, che ci parlerà della moda circolare come sfida di filiera e di come deve cambiare l’approccio alla sostenibilità delle aziende.

 

Dopo una breve pausa dedicata allo scambio di vestiti dello swap party, inizierà alle ore 17,00 la seconda sessione dei live talks. In questo panel, avremo l’intervento di apertura da parte dell’assessore all’ambiente del Comune di Genova, Matteo Campora. Seguirà l’intervento di Maela Mandelli, fondatrice di Pure Waste Textiles che ci racconterà della sua esperienza imprenditoriale in una realtà fondata sull’utilizzo di fibre riciclate. Interverrà poi Franco Floris, presidente di Gees Recycling, per testimoniare il passaggio obbligato da una economia lineare a una economia circolare, per poter tutelare il nostro ecosistema. E concluderemo, infine, la seconda sessione con la testimonianza di Deborah Lucchetti, coordinatrice nazionale della Campagna Abiti Puliti, che focalizzerà il suo intervento proprio sulla giusta transizione all’interno della filiera della moda.

Alla conclusione delle conferenze e dello swap party, alle 18,00 si terrà un aperitivo conclusivo, vegetarian-friendly e zero waste, organizzato da Pomdeter.

 

Tutte le informazioni sono disponibili sull’evento online:

https://www.facebook.com/events/1073697446905160

 

Data

20 Ott 2023
Expired!

Ora

2:30 pm - 6:30 pm

Luogo

Biblioteca Universitaria di Genova
via Balbi 40 (di fronte alla stazione Principe)
Categoria

Cerca

Cerca